Facebook Twitter
Le rubriche

Di tutto un po'

Codice Verde
Nato da un’intuizione del Dottor Carlo Zampori, medico specializzato in Chirurgia d’urgenza e Pronto Soccorso, e dalla determinazione di Angela Masserini, “Codice Verde” è il primo e unico poliambulatorio di Milano organizzato come un Pronto Soccorso privato, dedicato esclusivamente ai codici bianco e verde, ovvero quelli ritenuti meno gravi, ma soprattutto meno urgenti.
Con “Codice Verde”, il Triage (la procedura per la corretta definizione della patologia e la sua gravità) viene eseguito telefonicamente, così da poter indirizzare il paziente verso il giusto specialista, con un appuntamento in tempi brevissimi.
Tutti i medici e gli specialisti di Codice Verde parlano perfettamente l’Inglese, così da poter svolgere le consulenze anche in lingua straniera. Gli addetti al triage parlano anche tedesco, spagnolo e francese.
“Codice Verde” risponde al numero 0258319874 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19, e si trova in via Carlo Crivelli 15/A.
Per saperne di più è possibile consultare www.codiceverde.it.

Alto Adige
I Giardini Pubblici Indro Montanelli, a Milano, hanno recentemente ospitano tre installazioni cubiche dentro le quali era racchiuso un prezioso assaggio dello spirito altoatesino, con l’invito, ovviamente, a recarsi in loco per provare tutte le magnifiche esperienze presentate dal vivo.
Si è trattato di veri e propri “Cubi” in cui i sapori, le esperienze e le tradizioni dell’Alto Adige erano descritte, proposte e vissute in modo completo e coinvolgente.
Ecco allora che nel “Cooking Cube”– deputato alla scoperta dei sapori regionali – è stato possibile assaporare il Latte di fieno e i deliziosi prodotti derivati; nell’“Event Cube” sono state organizzate conferenze ad hoc sulle novità e le tendenze del territorio; mentre nel “Cinema Cube” sono state proiettate le “Storie da Vivere” dell’Alto Adige, video che raccontano la vita quotidiana della gente del posto.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.altoadige.it.

Assocarni e SBK promovono la “Carne di Vitello”
Al via la campagna triennale di comunicazione e promozione della “Carne di Vitello” che – sostenuta dall’Unione Europea e realizzata in Italia da Assocarni (Associazione Nazionale Industria e Commercio Carni) e SBK (Fondazione Interprofessionale olandese dell'industria della carne di vitello) – ha l’obiettivo di informare il maggior numero di persone possibili circa l’eccellenza della carne di vitello europea.
La campagna, il cui slogan è “L’Europa che piace –La carne di vitello: una buona idea per mille buone idee”, sottolinea i “plus” di questa pietanza tenera, delicata e gustosa, oltre che semplice da cucinare e molto versatile.
Per trovare ogni genere di informazione sulla carne di vitello, dai sistemi di allevamento alla tracciabilità, fino alle ricette, è possibile consultare vivailvitello.it.

Wine Hunter Award
In attesa della ventottesima edizione del “Merano Wine Festival”, in programma dall’8 al 12 novembre 2019 nell’elegante location del Kurhaus di Merano, a Milano sono stati presentati i metodi di selezione della guida “The Wine Hunter Award”, che tutti gli anni premia l’eccellenza e la qualità attraverso una selezione accurata di prodotti vitivinicoli, culinari, distillati e birre.
La guida premia i cento migliori vini italiani in tutte le categorie (rossi, bianchi, rosati, dolci e bollicine), i cinque migliori vini di una regione in tutte le categorie (rossi, bianchi, rosati, dolci e bollicine) e le aziende vinicole italiane che con costanza partecipano da anni al Merano Wine Festival e agli eventi Wine Hunter, confermando così l’alta qualità dei loro vini.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito award.winehunter.it.

Menu estivo da Obicà
Pronti per l’estate che verrà, i locali Obicà, ben 24 in tutto il mondo, dal 15 maggio presentano i nuovi menù estivi, che comprendono non solo la Mozzarella di Bufala Campana DOP, per cui sono famosi, ma anche tante eccellenze del territorio italiano.
Tra le novità, nei piattini da condividere, il Perino Ripieno con Legumi e Tonno, la Millefoglie di Verdure con Casatica di Bufala, la Tagliata Estiva con Roastbeef di Bufala e la Millefoglie di Bresaola di Tonno, mentre tra i piattini caldi spiccano le Mozzarelle in Panatura di Couscous e le Crocchette di Tonno e Ricotta, davvero squisite!
Ovviamente non mancano le fresche insalate, in particolare quella con Bresaola di Tonno, quella con Roastbeef di Bufala o quella di Riso Nero Artemide con Cereali e Salsa allo Yogurt di Bufala.
Le Pizze, croccanti e gustose, ripropongono la classica Pesto e Stracciatella accanto alla nuovissima Salmone Affumicato con Limone e Finocchietto.
In Italia, Obicà, con i suoi menù caratterizzati dalla scelta di materie prime di prima qualità e dalla particolare creatività, è presente con tre ristoranti a Roma, quattro a Milano, uno ciascuno rispettivamente a Firenze, Palermo e Serravalle.
Per saperne di più, consultare il sito www.obica.com

dm
Tedesca di nascita e ormai diffusa in tutto il vecchio continente, “dm” – ovvero drogerie markt, il supermercato specializzato nella vendita di prodotti per la cura della casa e della persona – ha recentemente inaugurato il secondo punto vendita milanese, in via Vittor Pisani 10.
Meno di due anni fa, nel novembre del 2017, aprì il primo store “dm” nel neonato quartiere City Life, mentre oggi si contano venti negozi su tutto il territorio nazionale e sono previste imminenti nuove aperture (altre due proprio nel capoluogo lombardo).
Per maggiori informazioni è possibile consultare www.dm-drogeriemarkt.it.

MA*GA
Il MA*GA di Gallarate ha recentemente inaugurato la stagione espositiva primaverile con tre mostre che esplorano vari aspetti dell’orizzonte creativo contemporaneo.
Si tratta della personale di “Stefano Cagol”, in programma fino al prossimo 15 settembre, di “Planète” che - curata da Vittoria Broggini - approfondisce il percorso sperimentale e critico sul medium cinematografico sviluppato negli anni Sessanta dallo Studio di Monte Olimpino a Como (in mostra fino al prossimo 5 maggio), e la rassegna dedicata al contemporaneo “Giannetto Bravi” (1938-2013), curata da Emma Zanella.
La stagione espositiva primaverile del MA*GA segna nuovamente la presenza di Ricola, quale partner istituzionale del Museo, a sostegno delle iniziative organizzate dall’istituzione gallaratese.
Orari: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30, sabato e domenica dalle 11 alle 19, lunedì chiuso.
Ingressi: 7 euro intero, 5 euro ridotto.