Facebook Twitter
Le rubriche

Di tutto un po'

Tannico Double Decker
Per allietare le serate di chi rimane in città, fino al 9 settembre approda al Base Milano (in via Bergognone 34) lo special Double Decker Summer Edition di Tannico.
L’enoteca online di vini italiani con un’offerta di oltre 13.000 etichette provenienti da più di 25.000 cantine diverse, ha infatti allestito un classico bus inglese a due piani trasformandolo in wine e cocktail bar, con un déhor all’aperto e una terrazza degustazione al piano superiore.
Aperto dalle 18,30 alle 23 la domenica e il lunedì e fino all’1 di notte dal martedì al sabato, il Decker ospiterà anche un ricco programma di eventi serali, con una selezione di vini e cocktail, proposte gastronomiche e tanta musica.
Per il calendario completo degli avvenimenti, in continua evoluzione, consultare il sito tannico.it.

Terra Lingua Madre
Ritorna per il terzo anno consecutivo il progetto etico Terra Lingua Madre a favore delle seconde generazioni: Atlantyca Entertainment, l’azienda milanese che gestisce i diritti editoriali internazionali, di animazione e di licensing del personaggio Geronimo Stilton, donerà infatti il 15 agosto, durante il Milano Latin Festival (in programma dal 14 giugno al 18 agosto) ben 300 libri in spagnolo e portoghese a bambini di genitori stranieri o misti nati o cresciuti in Italia, nella lingua della loro famiglia di origine. In questo modo l’azienda contribuirà a tramandare le tradizioni familiari di ognuno alle seconde generazioni proprio attraverso il legame con la lingua madre.
Ma le sorprese non finiscono qui: i volumi, infatti, saranno consegnati a tutti i piccoli da Geronimo Stilton in persona, o meglio in pelliccia e baffi!!!

Urban Award, un premio per la mobilità sostenibile
Rimini, 24 ottobre 2018
E’ stata presentata a Milano la seconda edizione del premio “Urban Award”, ideato da Ludovica Casellati, direttore del magazine www.viagginbici.com e promosso da Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
Obiettivo di “Urban Award” è far conoscere le soluzioni che i comuni stanno programmando per incrementare tra i cittadini e i turisti l’uso della bicicletta per i propri spostamenti. Il tutto per favorire la mobilità sostenibile e diminuire l’impatto ambientale generato dai veicoli privati.
La bicicletta in particolare, oltre ad essere un mezzo a portata di tutti, non solo permette una maggiore socializzazione ma favorisce anche la possibilità di poter considerare il valore del paesaggio.
E’ compito delle amministrazioni formulare proposte per una mobilità alternativa e sostenibile a lungo termine. L’uso della bicicletta, dei mezzi pubblici e di tutte le forme di mobilità dolce deve diventare la scelta preferita dai cittadini.
L’Anci invierà ai Comuni italiani il regolamento per la presentazione della domanda di partecipazione all’Urban Award, e saranno i sindaci o i loro delegati a presentare la propria candidatura entro il 30 settembre 2018 all’indirizzo igraw@viagginbici.com
La domanda dovrà contenere una descrizione del progetto supportata da materiale fotografico o video per consentire alla giuria di valutare l’effettivo beneficio che può derivare alla città e ai cittadini dal progetto stesso.
La giuria, presieduta da Ludovica Casellati sarà composta da rappresentanti di istituzioni, opinion leader, e giornalisti del settore turistico e della bicicletta.
La proclamazione dei vincitori avverrà a Rimini il 24 ottobre 2018 in occasione della 35^ Assemblea Nazionale ANCI
Per informazioni: igraw@viagginbici.com
(GTV)

Buon latte dalla Baviera
Processi produttivi all’avanguardia, accurati controlli e sofisticate certificazioni, insieme a tradizioni senza tempo rendono il latte bavarese, così come i formaggi e i prodotti caseari di quel territorio, davvero buoni e speciali: scelti e preferiti – secondo indagini di mercato - dagli italiani tra numerosi altri prodotti nostrani e non.
L'Italia, infatti, è di gran lunga il più importante mercato di esportazione per l'industria alimentare bavarese. Per questo motivo, l’Onorevole Michaela Kaniber, Ministro della Baviera per l’alimentazione, l’agricoltura e le foreste, si è recentemente recata a Milano con l’intento di promuovere il latte e i prodotti lattiero caseari bavaresi, presentando tra l’altro le prossime attività pubblicitarie pensate e realizzate per il mercato italiano, mentre un selezionato gruppo di produttori ha fatto conoscere le proprie aziende e la relativa produzione.

Alto Adige
Immergersi nella natura, tra distese di prati in fiore e montagne soleggiate, tra laghi dipinti di blu e fiumi dall’acqua cristallina, scoprire cittadine e borghi incantati e assaporare tutti i sapori tipici di un territorio unico come quello altoatesino è quanto di meglio si possa scegliere per una vacanza all’insegna del relax, del benessere, della cura di sé e della propria famiglia.
L’Alto Adige, infatti, è un luogo speciale in cui la cultura italiana ha incontrato quella austriaca e quella ladina per dar vita a esperienze decisamente peculiari da tutti i punti di vista. Basti pensare, per esempio, all’enogastronomia e ai prodotti locali eccellenti, fra cui lo Speck Alto Adige IGP, il Latte e i suoi derivati a marchio di Qualità Alto Adige, la Mela Alto Adige IGP, il Formaggio Stelvio DOP e i pregiati vini Lagrein, Gewürztraminer e Schiava/Vernatsch, frutto dei vigneti autoctoni che crescono sui morbidi e soleggiati pendii delle vallate.
Una vacanza fra le montagne altoatesine, tuttavia, non potrà mai essere solo all’insegna del buon cibo: il territorio, infatti, invita gli sportivi (così come i meno sportivi) a superare i propri limiti affrontando – in piena sicurezza – passeggiate e arrampicate per godere di panorami davvero unici, fra cui quello offerto dalle Cascate di Stanghe.
Per chi ama invece rilassarsi completamente e rigenerarsi, l’Alto Adige invita a scegliere le Terme di Merano, che con speciali bagni di fieno o al pino mugo, oltre ai più tipici e tradizionali percorsi Kneipp, faranno dimenticare ogni genere di fatica.
Per maggiori informazioni sul territorio e sui numerosi eventi organizzati per l’estate 2018, è necessario consultare il sito www.suedtirol.info.

Il Grand Hotel Rimini compie 110 anni
Spegne quest’anno 110 candeline il Grand Hotel Rimini, consacrato mito globale da Federico Fellini nel film Amarcord nell’anno 1973.
Simbolo del lusso e dell’eleganza italiana, icona dello stile Liberty il Grand Hotel è diventato monumento nazionale dal 1994.
Le sue sale, testimonianza della magica atmosfera della Belle Epoque, hanno costituito fonte di ispirazione per tanti importanti personaggi.
Lo stesso Fellini, seduto nella grandiosa hall si divertiva a tracciare schizzi  sulle persone che entravano o uscivano.
Sono tanti i nomi degli illustri ospiti che in passato lo hanno frequentato tra cui Gabriele D’Annunzio, Eleonora Duse, il re Faruk,  Lady Diana, Christian Barnard, il Dalai Lama, Buscaglione, Fabrizio di Andrè.
A partire dagli anni ‘90, con il mondo che stava cambiando il Grand Hotel si trovò a vivere un certo appannamento fino a quando nel 2008 venne acquistato da Antonio Batani che, consapevole e orgoglioso di aver acquistato un pezzo di storia, volle riportarlo agli antichi splendori. I figli, oggi, per festeggiare il centodecimo compleanno dell’Hotel intendono dar vita ad un ricchissimo calendario di eventi che riempiranno l’estate riminese e che porteranno luminosità anche all’intera Emilia-Romagna. Tale territorio infatti sa magicamente coniugare cultura, divertimento, sport, turismo, legati al denominatore comune di una calorosa accoglienza.
Il viaggiatore che viene a Rimini, oltre a provare l’emozione di poter venire a contatto con le indimenticabili immagini dell’amarcord felliniano, può immergersi in tanti momenti di storia legati alle  testimonianze del periodo romano, alle pitture trecentesche, al quattrocentesco castello malatestiano e poi godere di una piacevolissima vacanza fatta di mare, allegria e prelibatezze gastronomiche locali. www.grandhotelrimini.com
(GTV)        

Oltre il carrello – Lidl contro lo spreco
A soli tre mesi dalla partenza, l’operazione “Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco” ha permesso al Banco Alimentare di recuperare circa cento tonnellate di cibo (prodotti alimentari non più vendibili secondo gli standard commerciali, ma ancora buoni e sicuri) dai sessanta punti vendita della catena attualmente coinvolti.
Quella fra Lidl e Banco Alimentare è dunque una collaborazione dal grande impatto sociale, economico e ambientale, che trasforma cibo buono e potenzialmente sprecato in pasti da donare a chi ne ha bisogno.
L’obiettivo per il prossimo futuro è quello di estendere il programma a tutti gli oltre seicento supermercati Lidl sul territorio nazionale, arrivando così a recuperare, su scala nazionale, oltre dieci milioni di pasti all’anno.

Brandina The Original
In grado di coniugare la tradizione del design balneare italiano degli anni Sessanta all’innovazione e al gusto contemporaneo, “Brandina The Original” è la bella e nuova linea di borse e accessori made in Italy, realizzata con il tessuto dei lettini da mare e creata dall’eclettico Marco Morosini.
In occasione dell’estate 2018, “Brandina The Original” è protagonista de “Il futuro siamo noi”: l’inedita campagna realizzata da Oliviero Toscani che invita a riflettere sulla dimensione sempre positiva del rinnovamento, inteso – nel caso specifico – come cambiamento di vita, in riferimento agli importanti fenomeni migratori contemporanei.
Per maggiori informazioni è possibile consultare www.brandinatheoriginal.it.