Le rubriche

Gli appuntamenti

TheFork Awards
Si svolgerà il 29 ottobre presso La Pelota a Milano, uno spazio polifunzionale noto per la sua atmosfera elegante e moderna, la sesta edizione dei TheFork Awards, durante la quale verranno assegnati i Premi Tematici e il prestigioso People’s Choice Award (a settembre, quando verrà svelata la lista dei ristoranti nominati, infatti, gli utenti di TheFork avranno l'opportunità di votare il loro preferito). Il premio annuale viene assegnato da TheFork alle migliori nuove aperture e gestioni dell'anno.
La cena di gala, presentata da Gerry Scotti, sarà curata dalle chef stellate Valeria Piccini del Ristorante Caino a Montemerano (2 stelle Michelin), Cristina Bowerman del Glass Hostaria a Roma (1 stella Michelin) e Viviana Varese di Passalacqua a Como.
La giuria, composta da 74 top chef italiani, è stata curata da Identità Golose e coinvolge alcuni dei più autorevoli protagonisti della cucina d’autore, insieme a giovani chef emergenti che si sono distinti come nuove promesse del panorama gastronomico.
Grazie alla collaborazione siglata con l'Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto, poi, nella serata verrà conferito anche il premio "New Generation", con l'obiettivo di sostenere la crescita e lo sviluppo di giovani professionisti, e prevede il conseguimento di diritto della qualifica di Associato e l'ingresso in Associazione in modalità gratuita per un biennio.

Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola
Per gli appassionati ma non solo, anche per i curiosi, per gli amanti della musica, degli spettacoli, delle sagre, dal 30 agosto all’8 settembre torna la Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola per la sua 75° edizione.
La più grande manifestazione in Italia dedicata ad un prodotto agricolo celebra un ortaggio particolarmente pregiato che ben si presta ad essere utilizzato da solo o come contorno in innumerevoli piatto e si svolgerà non solo tra gli oltre 200 stand nelle vie del centro storico di Carmagnola, ma anche presso tutti i ristoranti e bar della città, che proporranno al pubblico un piatto apposito a base di peperone.
Un ricco palinsesto di eventi accompagnerà il pubblico alla scoperta di un’eccellenza del territorio e dell’agricoltura: oltre all’esposizione di tutte le varianti di peperoni, infatti, sarà possibile partecipare a show-cooking, degustazioni guidate e percorsi enogastronomici, accompagnati da spettacoli itineranti e intrattenimenti.
Particolare attenzione è stata anche dedicata all'accessibilità dell'evento e dei servizi, per eliminare le barriere architettoniche e garantire a tutti i visitatori di poter godere a pieno della manifestazione.
All’interno della Fiera, poi, dal 3 al 7 settembre si svolgerà Il Foro Festival, un evento collaterale che ha ospitato e ospiterà molti importanti nomi del panorama della musica e dello spettacolo, anche a livello internazionale.
Non ultimo, per il sesto anno consecutivo, si rinnova la charity partner tra la Fiera Nazionale del Peperone e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, che vedrà diverse iniziative dedicate a sostegno dell'Istituto di Candiolo IRCCS.
Per il programma, ovviamente ancora in evoluzione, consultare il sito fieradelpeperone.it

Artigianato e Palazzo
Si svolgerà a Firenze, nel Giardino Corsini (Via della Scala, 115) dal 13 al 15 settembre 2024 la trentesima edizione di Artigianato e Palazzo.
La manifestazione è stata infatti ideata ben trent’anni fa da Neri Torrigiani e Giorgiana Corsini con l’obbiettivo di “preservare e promuovere l’alto artigianato, il valore del fatto a mano e la sua unicità per favorire un futuro di crescita anche per le nuove generazioni. Con l’obiettivo di poter avvicinare un pubblico sempre più ampio al settore e di offrire agli espositori opportunità di crescita”, come ricorda la attuale presidentessa dell’Associazione Giardino Corsini, Sabina Corsini.
Al centro di questa edizione, il tema del restauro con tutto il suo valore culturale e di trasmissione del sapere manuale. Il progetto permetterà di ospitare gratuitamente negli spazi delle Scuderie di Palazzo Corsini i migliori restauratori e le aziende restauratrici, selezionate attraverso l’apposito Bando di Promofirenze.
Oltre ai progetti speciali, è prevista una serie di incontri ed eventi, oltre alle Visite guidate al Giardino Corsini e ai Workshop a partecipazione gratuita su prenotazione.
La mostra è visitabile con orario continuato 10/19,30 e una donazione minima di € 10,00 (ma con ingresso gratuito per tutti i giovani sotto i 30 anni grazie a Unicoop Firenze) finalizzati a restaurare il capolavoro architettonico di Palazzo Corsini, la seicentesca Loggia del Buontalenti, classificata come “bene monumentale” da tutelare e salvaguardare. Al termine dei lavori il Giardino Corsini sarà fruibile gratuitamente al pubblico secondo le indicazioni di una Convenzione che verrà stipulata in seguito con gli Enti preposti.
Per informazioni e donazioni consultare il sito www.artigianatoepalazzo.it